La scelta della pizza

Il buono della pizza sta nella fragranza. La semplicità della sua base ci fa immaginare tanti condimenti che possono renderla ancora più appetitosa. Tanti da avere l'imbarazzo della scelta. Qui da Baker Boss ci sforziamo ogni giorno per perfezionare le nostre ricette, avendo ben presente che il sapore proviene innanzitutto dalle materie prime.

  1. Margherita: per la pizza Margherita noi usiamo solo pomodori pelati San Marzano, olio extravergine di oliva italiano e fiordilatte vaccino di prima scelta.
  2. Fiori di zucca e alici: a Roma è un classico. Il connubio tra il dolce del fiore e il salato delle alici richiede una certa sensibilità. Un fiordilatte dal sapore delicato o una stracciatella aiuta ad amalgamare e armonizzare il gusto dei due elementi.
  3. Patate: forse non sembra ma è una pizza che mette alla prova l'abilità di chi la prepara. Semplice ma occorre qualche accortezza. La scelta della patata è fondamentale. Il colore deve essere acceso, la consistenza compatta anche quando la si spezzetta a mano, il sapore dolce e intenso.

Alt Text

Ovviamente, che si tratti di patate, zucchine o broccoletti, la freschezza non può essere un optional; ed è per questo che a Baker Boss ci riforniamo giornalmente degli alimenti che prevediamo di utilizzare.

Se poi volete assaporare ancor più a fondo la romanità del nostro quartiere, oltre a una passeggiata al Colosseo (qui a due passi), Bakerboss consiglia la propria pizza alla carbonara: mozzarella, uova fresche, olio evo, pepe, guanciale croccante e abbondante spolverata di pecorino romano a scaglie.

Alt Text

Tuttavia, da Bakerboss non amiano gli stereotipi, né vogliamo cullarci sulla ricchezza della nostra tradizione culinaria, per cui non esitiamo a sperimentare abbinamenti più esotici e inconsueti, ad esempio giocando sapientemente con le spezie.

A questo proposito, vi raccomandiamo la nostra pizza alla curcuma con formaggio caprino, zucchine, peperoni, pomodori secchi, broccolo ripassato e olive. Nulla da togliere e nulla da aggiungere. Quello che c'è è sufficiente e necessario. Il resto è ....mancia.

Alt Text

Ringraziamo tutti i nostri produttori e fornitori. Persone competenti, amichevoli e prodighe di buoni consigli. Gente che, come noi, conosce il valore della terra e l'importanza del mangiare genuino.


0 Comments: